Blog

  • 17
    Apr
    19

    atelier da sposa, catering manager, floral design, location per matrimoni, wedding graphic design, wedding photographer, wedding planner

    Il potere segreto del Marketing

    wedding marketing instagram

    L’altro giorno parlavo con il responsabile di un catering, e discutevamo di come gli sposi siano attivi nella ricerca di fornitori su Instagram e come facciano fatica a trovare fornitori interessanti.

    La sua obiezione, che è quella che incontriamo spesso, è che gestire i social è un vero lavoro, che richiede troppo impegno e un grande costante e lavoro. Ed è vero, perché questo non si può negare: ma ho risposto a lui come rispondo a ogni obiezione sul tema, e inevitabilmente ci si ritrova d’accordo.

    “È un lavoro e porta via tempo finché non porta fatturato, quando poi converte diventa uno strumento impegnativo, ma che fa la differenza nell’economia del fatturato”: e questo è un punto di convergenza fondamentale. Perché finché il sito internet, l’attività di SEO, le pubblicazioni su Instagram sono mere attività sporadiche e disallineate, sono solo una perdita di tempo. Ma quando iniziano a fare la differenza nelle entrate e nelle richieste degli sposi, all’improvviso trovano spazio anche nella quotidianità.

    Il bello del marketing è questo, ma per poterlo apprezzare va fatto un atto di fede e di fiducia. Va investito tempo, energie e risorse, prima di poter iniziare a raccogliere e beneficiare di quanto seminato.

    Il marketing va pianificato, costruito, studiato e analizzato, ma può essere anche divertente: è quello che abbiamo cercato di fare con la creazione di Wedding Stories Box. Un buon piano di marketing vi porta risultati concreti, vi aiuta a scegliere gli strumenti più adatti alla vostra narrazione, a capire cosa ha senso raccontarlo e come farlo al meglio, per farvi finalmente lavorare con futuri sposi e future spose che sognavate di avere come clienti.  Vi sembra poco?

    E voi che rapporto avete con il marketing? Ve ne prendete cura o è un amore a senso unico?

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Iscriviti

    e scarica “Abbiamo un piano!”,
    il nostro template scrivibile direttamente da pc,
    per un piano editoriale a prova di bomba!